Loretta B. - Album Privacy Policy
     giorno settimanamesegiorno  Vede più una buona madre con un occhio che un padre con dieci. http://https://twitter.com/nina240557 https://www.facebook.com/Nina.web.graphics

La Giostra del Monaco

.... Nobil Tenzone

Giostra medioevale che rievoca la famosa battaglia di Cassano d'Adda del 1259, dove Azzo VII detto Novello, dei guelfi, sconfisse il ghibellino Ezzelino II da Romano, nemico storico. Ezzelino fu detto il "monaco" perché poi, in tarda età, si ritirò in convento.(*) (*) Vedere la scheda di Azzo VII detto il Novello

Questa "giostra" rievocativa equestre, è anche l'unica che utilizza una mazza ferrata. I cavalieri rappresentano le tre città dell'Aquila bianca (dello stemma estense): Este, Ferrara, e Grottazzolina. Dopo l'accreditamento dell'Araldo, la tenzone, consiste nel colpire con la mazza ferrata, gli scudi in gesso che sono tre di diverse grandezze, con al centro l'aquila nera imperiale che rappresenta Federico II alleato con Ezzelino. Questi scudi sono posti su una speciale forca a tre metri d'altezza.

I maestri in campo, a seconda del bersaglio colpito, assegnano un punteggio, più piccolo è lo scudo e maggiore è il punteggio.

Le tornate a disposizione sono cinque per ogni cavaliere. Il vincitore sarà "Paladino Estense".


Per maggiori informazioni visitate il sito della Giosta del Monaco.

Questa rappresentazione viene fatta nel sottomura al baluardo di Santa Maria alla Fortezza (viale IV Novembre), all'altezza di quella che era la "fortezza Estense" e prima ancora dove era ubicato il Castel Tedaldo. Vedere le "origini"


decoro