LORETTA B. nel-web forum

Area svago => Tanti Auguri => Topic aperto da: nuvolotta - Gennaio 05, 2017, 11:47:12

Titolo: La Befana vien stanotte
Inserito da: nuvolotta - Gennaio 05, 2017, 11:47:12
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-0/q82/s640x640/15873269_1340036562704088_9103031222228638090_n.jpg?oh=6a507a9d2b2eef8a13af7e91b2abc738&oe=58EBBF55)

La Befana vien stanotte
con le scarpe tutte rotte
col vestito alla romana:
Viva viva la Befana!

https://www.youtube.com/v/RZAGeRJCQ1s


La Befana, corruzione lessicale di Epifania (dal greco ἐπιφάνεια, epifáneia) attraverso bifanìa e befanìa, è una figura folcloristica legata alle festività natalizie, tipica di alcune regioni italiane e diffusasi poi in tutta la penisola italiana, meno conosciuta nel resto del mondo. Secondo la tradizione, si tratta di una donna molto anziana che vola su una logora scopa, per fare visita ai bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio (la notte dell'Epifania) e riempire le calze lasciate da essi, appositamente appese sul camino o vicino a una finestra; generalmente, i bambini che durante l'anno si sono comportati bene riceveranno dolci, caramelle, frutta secca o piccoli giocattoli. Al contrario, coloro che si sono comportati male troveranno le calze riempite con del carbone o dell'aglio.

Storia
L'origine fu probabilmente connessa a un insieme di riti propiziatori pagani, risalenti al X-VI secolo a.C., in merito ai cicli stagionali legati all'agricoltura, ovvero relativi al raccolto dell'anno trascorso, ormai pronto per rinascere come anno nuovo, diffuso nell'Italia settentrionale, nell'Italia Centrale e meridionale, attraverso un antico Mitraismo e altri culti affini come quello celtico, legati all'inverno boreale.

Gli antichi Romani ereditarono tali riti, associandoli quindi al calendario romano, e celebrando, appunto, l'interregno temporale tra la fine dell'anno solare, fondamentalmente il solstizio invernale e la ricorrenza del Sol Invictus. La dodicesima notte dopo il solstizio invernale, si celebrava la morte e la rinascita della natura attraverso Madre Natura. I Romani credevano che in queste dodici notti (il cui numero avrebbe rappresentato sia i dodici mesi dell'innovativo calendario romano nel suo passaggio da prettamente lunare a lunisolare, ma probabilmente associati anche ad altri numeri e simboli mitologici) delle figure femminili volassero sui campi coltivati, per propiziare la fertilità dei futuri raccolti, da cui il mito della figura "volante". Secondo alcuni, tale figura femminile fu dapprima identificata in Diana, la dea lunare non solo legata alla cacciagione, ma anche alla vegetazione, mentre secondo altri fu associata a una divinità minore chiamata Sàtia (dea della sazietà), oppure Abùndia (dea dell'abbondanza).

Un'altra ipotesi collegherebbe la Befana con una antica festa romana, che si svolgeva sempre in inverno, in onore di Giano e Strenia (da cui deriva anche il termine "strenna") e durante la quale ci si scambiavano regali.
La Befana si richiamerebbe anche ad alcune figure importate della stessa mitologia germanica, come ad esempio Holda e Berchta, sempre come una personificazione al femminile della stessa natura invernale.

Condannata quindi dalla Chiesa, l'antica figura pagana femminile fu accettata gradualmente nel Cattolicesimo, come una sorta di dualismo tra il bene e il male. Già nel periodo del teologo Epifanio di Salamina, la stessa ricorrenza dell'Epifania fu proposta alla data della dodicesima notte dopo il Natale, assorbendo così l'antica simbologia numerica pagana.

https://it.wikipedia.org/wiki/Befana (https://it.wikipedia.org/wiki/Befana)

https://it.wikipedia.org/wiki/Epifania (https://it.wikipedia.org/wiki/Epifania)
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: mar - Gennaio 05, 2017, 13:48:22
Sto caricando la scopa elettrica, dopo cerco i vestiti, preparate il camino che passo! :befana2:
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: _jan_ - Gennaio 05, 2017, 14:46:28
Mettiti i mutandoni di lana perchè fa freddino. A me portami un po' di carbone, devo accendere il fuoco. Ti aspetto dopo mezzanotte. Se vuoi puoi portarmi anche qualche dolcetto.
Per la scopa elettrica ti consiglio una prolunga ...... lunga.

Quando ero bambino era la befana a portare i regali abbinati a caramelle, cioccolate, mandorle dolci e qualche biscotto.
:xy:
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: nuvolotta - Gennaio 05, 2017, 15:51:15
a me invece del carbone porta una CARBONARA  :spagh:   va bene anche vegetariana con le zucchine al posto della pancetta  :Cartelli70:
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: _jan_ - Gennaio 05, 2017, 18:03:11
 :sm269:
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: mar - Gennaio 07, 2017, 15:00:16
 :Cartelli70:

Te l'ha portata poi?
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: _jan_ - Gennaio 07, 2017, 15:45:59
Che abbia portato solo la "pancetta"?  :Cartelli2:
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: nuvolotta - Gennaio 07, 2017, 17:39:06
No non mi ha portato la carbonara, al suo posto mi ha portato una marinata di pesce che era la fine del mondo e  la pasta con le vongole :)   :vittoria: :spagh:
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: mar - Gennaio 07, 2017, 18:02:39
Mi hai fatto mori' dal ridere con la carbonara! :sm269:
A me non piace la pancetta , non avevo mai pensato ad una versione  con la verdura! La mangiavo ugualmente perche' non è che di pancetta ce ne vada un chilo!Pero' forse alla verdura mi piacerebbe di piu'!La pancetta è un affettato che ha troppo grasso mi da' fastidio! Sono una pittima! :xy:
Titolo: Re:La Befana vien stanotte
Inserito da: ketty - Gennaio 11, 2017, 19:47:06
a me la befana non ha portato niente di niente :sm24: