LORETTA B. nel-web forum

Comunicazioni generali => Comunicazioni da / a staff => a staff => Topic aperto da: Lone Star - Novembre 24, 2009, 18:43:41

Titolo: SPARITI FILMATI DA YOUTUBE
Inserito da: Lone Star - Novembre 24, 2009, 18:43:41
 :help: ore 19,40 Sono spariti tutti i filmati linkati su YouTube !  :pianto:
Momentaneo blocco di YouTube o come ho sentito per TV, Confalonieri vuole bloccare la diffusione via YouTube per la questione dei diritti d'autore ?
 :okkey: Fatta prova di connessione diretta a YouTube: server bloccato ! ... però rimane il dubbio che la notizia sia vera ! :arr:
 :bye: :tanks:
Titolo: Re: SPARITI FILMATI DA YOUTUBE
Inserito da: nuvolotta - Novembre 24, 2009, 22:24:12


Non credo centri la violazione del copyright
In youtube ci sono anche artisti che promuovono i loro lavori come per esempio Tiziana Ghiglioni 

Tiziana Ghiglioni and Luca Flores - Lush Life (http://www.youtube.com/watch?v=0FxxS_GGF6U#normal)

alcuni come tiziana ghiglioni permettono anche l'incorporamento del video altri artisti o case discografiche invece non lo permettono

Titolo: Re: SPARITI FILMATI DA YOUTUBE
Inserito da: Lone Star - Novembre 25, 2009, 08:38:56
 :bye:
NUVI .... che ci sia qualcuno - scusami ma Tiziana GHIGLIONI e Luca FLORES - ad un pessimo intenditore musicale come me rimasto agli anni 80 e poco più in là - suonano come degli emeriti sconosciuti che utilizzano, bada bene non dico sfruttano!, un ottimo mezzo di diffusione come YouTube per fasi conoscere ai più !
Ben altra cosa è per nomi molto più famosi, italiani e stranieri, che si ritrovano, contro ogni loro volere ed interesse, con le loro opere diffuse su YouTube.
Prova ne è che non troverai mai come autore dell'inserimento, uno di questi nomi è che tanti brani sono già bloccati ! Perchè ?
Per quanto concerne l'affermazione di Confalonieri ( Canale 5 ) riportata alla presentazione a Roma della nuova piattaforma e decoder di Canale 5 Premium , si riferiva al fatto che spesso vengono riprodotti brani tratti da trasmissioni televisive dove la partecipazione è stata lautamente pagata e pure i diritti d'autore sono stati, dalle emittenti TV, pagati .
Ora che a molti YouTube faccia comodo, molto comodo, per scaricarsi brani o spezzoni di film è cosa sacrosanta, ma che questo sia una palese violazione dei diritti d'autore è, ahimè, cosa altrettanto vera. ( lex dura lex ! )
Quindi:
- ben venga YOUTUBE come mezzo di promozione per nuovi talenti ....
- e speriamo che .... si riesca a trovare un accordo, che sarà sicuramente a fronte di un esborso da parte dell'utente, per il download di brani coperti da copyright ! ( come già per altro avviene con ITunes !).
personalmente sono poco fiducioso ..... "business is business" e davanti al dio Denaro gli scrupoli vanno a quel paese ! :arr:
 :bye: :baci1:
Titolo: Re: SPARITI FILMATI DA YOUTUBE
Inserito da: nuvolotta - Novembre 25, 2009, 17:32:55
Youtube ha messo a disposizione qualche anno fa di uno strumento che premette ai detentori dei diritti di fare eliminare i video che violino i diritti d'autore. In fin dei conti se non vengono riversati album interi, o film interi non è che youtube possa danneggiare più di tanto le case discografiche o le etichette cinematografiche. Ho citato Tiziaana Ghiglioni ma ci sono anche artisti conosciuti che hanno dei canali in youtube come per esempio Vasco Rossi

http://www.youtube.com/user/vascorossichannel (http://www.youtube.com/user/vascorossichannel)

La diatriba tra alcune reti televisiveche si lamentano per  le violazioni d'autore  e utenti che si lamentano che reti televisive usano filmati senza chiedere i permessi ai vari autori  non è di oggi

Un ruggito per YouTube (http://www.youtube.com/watch?v=iSzNrn2Rdbc#normal)

Titolo: Re: SPARITI FILMATI DA YOUTUBE
Inserito da: Lone Star - Dicembre 17, 2009, 11:32:54
 :bye: NUVI : ricordi al nostra disquisizione sui diriiti d'autore e YouTube ?
Non sei autorizzato a vedere i links. Registrati o Login
Per quanto concerne l'affermazione di Confalonieri ( Canale 5 ) riportata alla presentazione a Roma della nuova piattaforma e decoder di Canale 5 Premium , si riferiva al fatto che spesso vengono riprodotti brani tratti da trasmissioni televisive dove la partecipazione è stata lautamente pagata e pure i diritti d'autore sono stati, dalle emittenti TV, pagati .

come potrai leggere qui sotto, non andavo raccontandoti notizie prive di fondamento !

"Accolto il ricorso di Mediaset contro YouTube: il giudice ha disposto la rimozione immediata dai server di tutti i contenuti caricati illecitamente. Ma Google non ci sta e valuta la possibilità  di ricorrere in appello. "
Il Tribunale di Roma ha accolto il ricorso di Mediaset contro YouTube e ha così disposto la rimozione immediata dai server di tutti i contenuti caricati illecitamente, con particolare riferimento a quelli del Grande Fratello.
A darne notizia è la stessa Mediaset con un comunicato stampa che definisce storica l’ordinanza emessa dalla nona sezione civile del tribunale. Con questo provvedimento, spiega Mediaset, si accolgono per la prima volta le richieste dei broadcaster e degli editori a vedere tutelati i diritti e l’esclusività dei propri contenuti.
Muovendo dalle indicazioni dell’ordinanza del Tribunale di Roma, il gruppo del Biscione definisce YouTube non come un semplice provider di spazi web, ma come un vero e proprio editore, che deve, quindi, rispondere alla regole come tutti gli altri media. Secondo Mediaset, l’ordinanza non censura Internet, ma, anzi, ne allarga i confini, perché ora tutti gli editori possono investire nella propria offerta gratuita sul web a beneficio dei navigatori, certi di un contesto di regole definite. Tutti gli operatori, si legge nella nota, a cominciare da YouTube, potranno stringere accordi con Mediaset e gli altri editori in un quadro di legalità e di reciproca soddisfazione.
Invito che YouTube sembra voler rispedire al mittente, visto che il portale di video sharing di proprietà di Google sta valutando la possibilità di ricorrere in appello. In base alla legge europea e italiana, spiega una nota di Google, i service provider quali YouTube non hanno la responsabilità di effettuare il controllo del contenuto caricato dagli utenti. E YouTube, tra l’altro, offre ai detentori dei diritti strumenti efficaci per gestire i contenuti, in particolare con il programma Content ID, al quale aderiscono oltre 1000 broadcaster, tra i quali Rai e Fox Channels Italy.

Autore: Pierluigi Emmulo

Fonte :  QUI (http://www.webmasterpoint.org/news/videoyoutube-grande-fratello-10-cancellati-ordine-giudice-conseguenze_p35108.html)
 :bye: